Impennata destra, Macron: “Sciolgo stasera il parlamento, il 30 giugno elezioni”

macron europee

“Dopo aver effettuato le consultazioni previste dall’articolo 12 della nostra Costituzione, ho deciso di restituirvi con il voto la scelta del nostro futuro parlamentare. Sciolgo quindi stasera l’Assemblea nazionale“. Lo annuncia il presidente francese Emmanuel Macron in un discorso alla nazione dopo i primi risultati delle elezioni europee che vedono la netta affermazione della destra guidata da Marine Le Pen.
“Firmerò tra pochi istanti il decreto di convocazione delle elezioni legislative che si terranno il 30 giugno per il primo turno e il 7 luglio per il secondo“, aggiunge Macron.

“SCIOGLIMENTO ASSEMBLEA NAZONALE ATTO FIDUCIA VERSO POPOLO”

La decisione di sciogliere l’Assemblea nazionale e di tornare al voto è “grave, pesante, ma è soprattutto un atto di fiducia. Fiducia in voi, miei cari connazionali, nella capacità del popolo francese di fare la scelta più giusta per sé e per le generazioni future. Fiducia nella nostra democrazia“. Lo dice il presidente francese Emmanuel Macron in un discorso alla nazione dopo i primi risultati delle elezioni europee.

“ASCESA NAZIONALISTI PERICOLO PER NOI E PER EUROPA”

“L’ascesa di nazionalisti e demagoghi è un pericolo per la nostra nazionema anche per la nostra Europa, per il posto della Francia in Europa e nel mondo. E lo dico anche se abbiamo appena festeggiato con tutto il mondo lo sbarco in Normandia e anche se, tra poche settimane, dovremo dare il benvenuto al mondo per i Giochi Olimpici e Paralimpici”. Lo annuncia il presidente francese Emmanuel Macron in un discorso alla nazione dopo i primi risultati delle elezioni europee che vedono la netta affermazione della destra guidata da Marine Le Pen.
“L’estrema destra è sia l’impoverimento dei francesi sia il declassamento del nostro Paese”, aggiunge Macron.

fonte: AgenziaDIRE.it

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?