Pnrr, Schlein preoccupata per i tagli ai comuni: “Meloni regina dell’austerità”

schlein pnrr

“Sono molto gravi i tagli che il governo Meloni sta facendo ai comuni, 250 milioni. Soprattutto, è grave la scelta del tutto insensata di tagliare maggiormente quei comuni che stanno più spendendo risorse per il Pnrr”. Lo dice la segretaria del Pd Elly Schlein a Siena. “Vorrei che fossimo chiari- aggiunge-, con il Pnrr si possono costruire i muri degli asili nido, ma con i tagli di Giorgia Meloni non ci saranno le risorse per pagare le educatrici e gli educatori che ci lavorano dentro. Quindi, rischiano di rimanere delle cattedrali nel deserto. Questi tagli sono gravi in una situazione in cui i comuni erano già affaticati dagli anni precedenti, dalla pandemia, dalla crisi energetica. Ecco siamo estremamente preoccupati e ci stringiamo ai sindaci che stanno denunciando questi pericolosi tagli per lo sviluppo e il futuro delle proprie comunità”.

“Giorgia Meloni- sottolinea- si conferma in questo modo la regina dell’austerità. Noi continueremo a insistere che invece servono più risorse per il sociale, più risorse per accompagnare gli investimenti del Pnrr anche quelli sulla sanità. Con questi tagli si rischia di non potere pagare il personale all’interno delle case della comunità che si stanno costruendo con i fondi Pnrr. Quindi noi chiediamo davvero e pretendiamo che il governo riveda queste scelte che possono tradursi in una limitazione di accesso ai servizi fondamentali da parte delle cittadine e dei cittadini”.

fonte: AgenziaDIRE.it

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?