Migranti, la Corte costituzionale dell’Albania sospende la ratifica dell’accordo con l’Italia

accordo migranti albania

La Corte costituzionale di Tirana ha sospeso le procedure parlamentari per l’approvazione dell’accordo tra Italia e Albania sui migranti, prevista per il 14 dicembre: lo hanno riferito Panorama e altri quotidiani locali, nelle loro edizioni online.
Il tribunale era stato chiamato in causa da due ricorsi, presentati dal Partito democratico albanese e da altri 28 deputati dell’opposizione al primo ministro Edi Rama.

Nel testo alla base della decisione della Corte si sostiene che l’intesa viola sia la Costituzione sia accordi internazionali che l’Albania ha sottoscritto. Secondo Panorama, la ratifica parlamentare dell’intesa con il governo presieduto da Giorgia Meloni è sospesa finché il tribunale non si esprimerà con una sentenza, per la quale ha tre mesi di tempo. L’esame del ricorso è previsto il 18 gennaio, alle ore 10.

fonte: AgenziaDIRE.it

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?