La classifica delle migliori università del mondo: primato di una italiana

la sapienza minerva

È stata pubblicata l’edizione 2023 del report QS World University Rankings by Subject, la speciale classifica che valuta l’offerta didattica degli Atenei sulla base delle valutazioni offerte da docenti e ricercatori di altre Università dai datori di lavoro. Il Ranking conferma La Sapienza prima al mondo nella materia ‘Classics and Ancient History’, con il punteggio di 98.7, e prima in Italia in due aree tematiche: Arts & humanities e Natural Science, rispettivamente al 41° e 44° posto mondiale. Si tratta dell’unico primato dell’Italia su un totale 54 materie rilevate. Il bottino più ampio è degli Stati Uniti con 32 prime posizioni, a seguire il Regno Unito con 15. Analizzando le prime 10 posizioni delle varie graduatorie, l’Italia è presente in 7 di esse. Sapienza si è classificata inoltre in tutte e 5 le aree e in 43 materie, posizionandosi tra i primi 50 atenei al mondo in 7 materie e tra i primi 100 al mondo in 21 materie. “Un risultato che ci colloca tra i migliori atenei al mondo”, ha commentato la rettrice Antonella Polimeni.

I CRITERI DI VALUTAZIONE

La classifica per materie elaborata da QS prende in considerazione i seguenti parametri: la reputazione accademica e quella tra le aziende basata sull’opinione di recruiter in tutto il mondo, le citazioni per paper, l’utilizzo dell’H-Index sulla prolificità e l’impatto delle pubblicazioni e l’International Research Network, percentuale di pubblicazioni su Scopus con co-autori internazionali previsto quest’anno per la prima volta per tutti i subject. Quest’anno QS Subject 2023 ha analizzato: 16,4 milioni di articoli unici pubblicati tra il 2016-2020; 117,8 milioni di citazioni nel 2016-2021; 1594 istituzioni classificate in 54 materie raggruppate in 5 ampie aree tematiche (Arts & Humanities, Engineering & Technology, Life Sciences & Medicine, Natural Sciences, Social Sciences & Management).

LUISS TRA LE PRIME 15 AL MONDO PER STUDI POLITICI

La Luiss entra nel gotha delle migliori 15 Università a livello mondiale negli Studi Politici ed Internazionali. L’Università intitolata a Guido Carli prosegue la sua ascesa in questa classifica, raggiungendo le prime 50 posizioni al mondo anche per l’area Business and Management e per l’Area Law, dove si posiziona rispettivamente al 46° posto (2a in Italia) ed al 47° posto, scalando in un anno oltre 30 posizioni. Dal suo primo ingresso in questa prestigiosa classifica nel 2016, la Luiss ha scalato 300 posizioni.

fonte: AgenziaDIRE.it

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?