Omicidio Willy Monteiro, condannati all’ergastolo i fratelli Bianchi

willy monteiro

Ergastolo ai fratelli Marco e Gabriele Bianchi. Queste le condanne appena comunicate dai giudici della Corte d’Assise del Tribunale di Frosinone dove oggi si è concluso il giudizio di primo grado a carico dei quattro per l’uccisione di Willy Monteiro Duartemassacrato di botte la notte tra il 5 e il 6 settembre 2020. Il giudizio è arrivato dopo alcune ore di camera di consiglio e 22 mesi dopo la morte del giovane Willy, rimasto coinvolto in un pestaggio a Colleferro solo per aver provato ad aiutare un amico precedentemente preso di mira dai quattro uomini appena condannati. L’accusa era di omicidio volontario con l’aggravante dei futili motivi. I pm Francesco Brando e Giovanni Taglialatela avevano chiesto l’ergastolo per i Bianchi e 24 anni di carcere per Mario Pincarelli e Francesco Belleggia.

OMICIDIO WILLY MONTEIRO: CONDANNA A 23 ANNI PER BELLEGGIA E A 21 PER PINCARELLI

Ventitré anni di reclusione per Francesco Belleggia e 21 anni di reclusione per Mario Pincarelli. Queste le altre due condanne, oltre all’ergastolo per i fratelli Bianchi, appena rese note dai giudici della Corte d’Assise del Tribunale di Frosinone, dove si è chiuso il primo grado del processo per la morte di Willy Monteiro Duarte.

PM TAGLIALATELA: SENTENZA GIUSTA BASATA SU PROVE FONDATE

“Un ufficio di Procura davanti ad un ergastolo deve essere più che sicuro della fondatezza delle prove. Se siamo soddisfatti? È quello che noi speravamo in relazione a lavoro svolto, però sappiamo che il giudizio poi si presta a delle variabili e come ho spiegato il fatto aveva un contesto e delle sfumature di confusione che potevano anche dare adito ad una diversa valutazione. Però le prove che avevamo prodotto erano, a nostra avviso, assolutamente sufficienti e fondate per chiedere quello che abbiamo chiesto”. Così il pm Giovanni Taglialatela al termine della lettura della sentenza dei giudizi della Corte d’Assise di Frosinone a carico dei 4 uomini ritenuti colpevoli dell’uccisione di Willy Monteiro Duarte.

LEGALE BIANCHI: È STATO PROCESSO MEDIATICO, FAREMO APPELLO

“E’ stato un processo mediatico. Va contro tutti i principi logici. Leggeremo le motivazioni e poi faremo appello. Siamo senza parole”. Così l’avvocato Massimiliano Pica, legale dei fratelli Bianchi, al termine del giudizio di primo grado nel processo a carico proprio di Marco e Gabriele Bianchi, condannati all’ergastolo, oltre che di Mario Pincarelli e Francesco Belleggia per la morte di Willy Monteiro Duarte.

fonte: AgenziaDIRE.it

Condividi:

© 2012-2022 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?