Banca mondiale: la crescita della Cina aumenterà al 7,9% nel 2021

cina 2021

L’economia cinese dovrebbe espandersi del 7,9% nel 2021, quasi il doppio del tasso di crescita globale previsto per l’anno, ha affermato la Banca Mondiale nelle sue previsioni lo scorso martedì.

“Si prevede che la crescita in Cina quest’anno acceleri al 7,9%, 1 punto percentuale al di sopra delle previsioni di giugno, riflettendo il rilascio della domanda repressa e una ripresa più rapida del previsto della produzione e delle esportazioni”, afferma il prestatore globale di 189 membri in una dichiarazione durante la pubblicazione delle Prospettive Economiche Globali 2021.

A ottobre, il Fondo monetario internazionale ha previsto che la Cina raggiungerà una crescita dell’8,2% quest’anno, dopo essere diventata l’unica grande economia a mostrare una crescita positiva nel 2020.

Si stima che la produzione in Cina sia rimbalzata lo scorso anno ad un ritmo più rapido del previsto, con particolare sostegno alla spesa per le infrastrutture, secondo la Banca Mondiale, che prevedeva un modesto aumento del 2% in Cina per il 2020.

Le statistiche ufficiali della Cina hanno finora tracciato un corso costante della sua ripresa economica.

Il PIL del paese è cresciuto del 4,9% su base annua nel terzo trimestre del 2020, invertendosi da un crollo del 6,8% nel primo trimestre e da una crescita del 3,2% nel secondo trimestre.

La Banca Mondiale ha affermato che la forza della Cina è stata “un’eccezione”, tuttavia, e le interruzioni della pandemia nella maggior parte degli altri mercati emergenti e nei paesi in via di sviluppo sono state più gravi di quanto precedentemente previsto, con conseguenti recessioni più profonde e recuperi più lenti, specialmente nei paesi con recenti grandi focolai di COVID- 19.

Ning Jizhe, vice-ministro della Commissione nazionale per lo sviluppo e la riforma, ha affermato che la Cina manterrà una politica fiscale proattiva e una politica monetaria prudente e stabilizzerà l’economia ad un livello “ragionevole” quest’anno, tra le incertezze dell’ambiente esterno.

Si prevede che il prodotto interno lordo degli Stati Uniti aumenterà del 3,5% nel 2021, dopo una contrazione stimata del 3,6% nel 2020, secondo la Banca mondiale.

Ha osservato che le contrazioni più lievi nelle economie avanzate, oltre ad una ripresa più robusta in Cina, hanno portato ad una recessione dell’economia globale “leggermente meno grave” di quanto previsto in precedenza.

In totale, si prevede che l’economia globale aumenterà del 4%, supponendo che l’implementazione iniziale del vaccino COVID-19 diventi diffusa durante tutto l’anno.

Sebbene l’economia globale stia nuovamente crescendo dopo un calo del 4,3% nel 2020, la pandemia ha causato un pesante bilancio di morti e malati, ha fatto precipitare milioni nella povertà e potrebbe deprimere l’attività economica e i redditi per un periodo prolungato, ha affermato la Banca Mondiale.

Una ripresa, tuttavia, sarà probabilmente attenuata, a meno che i responsabili politici non si muovano con decisione per domare la pandemia e attuare riforme volte a rafforzare gli investimenti, ha avvertito la Banca Mondiale, poiché il COVID-19 ha continuato a diffondersi, con una forte ripresa in molte regioni.

“Mentre l’economia globale sembra essere entrata in una ripresa moderata, i responsabili politici devono affrontare sfide formidabili – nella salute pubblica, nella gestione del debito, nelle politiche di bilancio, nelle banche centrali e nelle riforme strutturali – mentre cercano di garantire che questa ancora fragile ripresa globale guadagni trazione e stabilisca una base per una crescita robusta”, ha affermato il presidente del gruppo della Banca Mondiale David Malpass.

“Per superare gli impatti della pandemia e contrastare il vento contrario agli investimenti, è necessaria una forte spinta per migliorare gli ambienti aziendali, aumentare la flessibilità del mercato del lavoro e dei prodotti e rafforzare la trasparenza e la governance”, ha affermato.

link all’articolo originale: People’sDailyOnline.cn

Condividi:

© 2012-2021 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?