Take a look around: 15/21 giugno

eventi online

Gli eventi online segnalati dal nostro blog nella settimana dal 15 al 21 giugno a cui è possibile partecipare da casa; invitiamo i nostri lettori a non creare assembramenti e rimanere aggiornati sulle direttive del Governo.

17 giugno : Lezione aperta storia della fotografia di moda – Richard Avedon

RICHARD AVEDON – MONOGRAFIA
NON SOLO MODA a cura di Marika Rizzo

La lezione gratuita si svolgerà on line su piattaforma zoom.us è aperta a tutti
Fino ad esaurimento posti
suggerita prenotazione tramite mail info@csfadams.it

Avedon è stato un fotografo celebre per i suoi innumerevoli ritratti in bianco e nero. E’ famoso soprattutto per le immagini legate alla moda famosi i suoi ritratti a Marilyn Monroe, Janis Joplin, Brigitte Bardot, Andy Warhol e Sophia Loren.
Nel 1979 intraprese un viaggio della durata di cinque anni nella parte Ovest dell’America.
In questo viaggio scattò delle fotografie in grande formato alla classe operaia americana che raccolse nel libro “In the American West”..

17 giugno : Focus sul degrado dell’architettura in calcestruzzo armato

Focus sul degrado dell’architettura moderna in calcestruzzo armato

Webinar
17 giugno 2020 | Ore 16:00–18:00
Online tramite piattaforma “GoToWebinar”
È richiesta la registrazione al sito /formazione.architettiroma.it
per ricevere il link GoToWebinar

Il #webinar affronta le problematiche connesse al degrado delle strutture in #calcestruzzoarmato, dal 1877 ai giorni nostri, a partire dalla piccola manutenzione al restauro completo di ponti, grandi strutture ed edifici. Si approfondiranno le diverse composizioni del calcestruzzo armato e le reazioni chimiche e fisiche che interagiscono nel tempo.
Verranno illustrati i temi del rilievo, della #diagnostica, dei controlli, del monitoraggio strutturale e verrà mostrato, con analisi non lineari GLOBALI, come il danno LOCALIZZATO – degrado del calcestruzzo e corrosione delle barre di armatura – modifica gli indicatori di sicurezza, rispetto alla struttura integra. Il filo conduttore sarà l’approccio “Olistico” alle strutture esistenti in calcestruzzo armato. Approccio che prevede – già a partire dal sopralluogo preliminare – uno studio coordinato e simultaneo dell’opera esistente da parte di varie “figure” specialistiche.
Ciò al fine di superare il particolarismo del singolo tecnico in favore di una visione complessiva che deve necessariamente coinvolgere gli esperti dei vari campi dell’ingegneria civile e del #Restauro dell’Architettura con l’obiettivo di consegnare al Cliente finale un quadro esaustivo delle prestazioni strutturali dell’opera in esame.

18 giugno : MNIF TV incontra l’artista e regista Federico Iris Osmo Tinelli

Fedele alla sua vocazione di progetto partecipato e partecipativo, MNIF ha inteso animare questa quarantena italiana con una serie di appuntamenti in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale, mobilitando diverse figure di rilevo dell’attuale panorama culturale tra cui critici, curatori, artisti, filosofi, accademici e intellettuali. Una sorta di appendice TV della mostra nata non solo come luogo deputato alla comprensione e alla divulgazione dell’arte contemporanea ma anche come spazio aperto al dibattito e alla riflessione sui mutamenti intervenuti nella vita e nell’arte a seguito dell’emergenza Coronavirus SARS – CoV- 2. Tentativo di delineare le fila di un pensiero che rifiuta di avvitarsi sulla questione degli impedimenti ma, sempre proteso in avanti, ambisce a cogliere le opportunità offerte dalle contingenze.

In questo contesto, in questa raccolta di frammenti di voci che andranno a comporre, o meglio a ricomporre, il mosaico della riflessione sull’arte, si innesta l’interesse per la pratica artistica di Federico Iris Osmo Tinelli, cineasta rigorosamente indipendente che ama spaziare tra generi e stili, tra fiction e documentario. Si definisce autodidatta ma in realtà ha sempre studiato cinema, prima all’Istituto tecnico-sperimentale con una tesi su Pasolini, poi alla Scuola di Cinema di Milano. Dal 2003 dirige e produce film documentari, spesso di ricerca. Già ospite di una delle primissime puntate di MNIF TV, Tinelli esplorerà in questa occasione la natura del cinema che, come dice lui stesso, “è un’arte meticcia, che non può essere purificata e portata in un’essenza autonoma” e ci guiderà attraverso i contenuti della sua ricerca avanguardistica.

18 giugno : Presentazione “Razzismo. Gli atti, le parole, la propaganda”

Giovedì 18 giugno alle 18,30 ospitiamo sulla pagina facebook di Libreria GRIOT la presentazione del libro “Razzismo. Gli atti, le parole, la propaganda” dell’antropologa, saggista e scrittrice Annamaria Rivera, pubblicato da edizioni Dedalo. Insieme all’autrice partecipano Leonardo De Franceschi, docente di Storia del cinema e di Studi postcoloniali di cinema e media, all’Università Roma Tre, Grazia Naletto dell’Associazione “Lunaria”, Udo Enwereuzor di COSPE onlus e Gianluca Paciucci, dell’Associazione “Tina Modotti” di Trieste.

Il nuovo libro di Annamaria Rivera è una raccolta di saggi brevi e articoli usciti dagli anni novanta al 2019 sul tema del razzismo, uno dei nuclei della ricerca e dell’attivismo dell’antropologa.

Il razzismo descritto da Rivera è un sistema costituito dalle leggi, dalla propaganda e dalla xenofobia “popolare”, il cui carattere istituzionale è sempre più chiaro dopo i decreti dell’ex-ministro dell’Interno Matteo Salvini ma le cui radici vanno cercate nei trent’anni precedenti. Non si tratta quindi di una “guerra fra poveri” e i media, che ritraggono un complesso fenomeno sociale come reazione alla paura del diverso o semplice odio per l’altro, non ne rendono esplicite le responsabilità politiche. La ricostruzione storica delle tappe dal passato all’oggi fatta da Rivera si accompagna alla decostruzione di concetti – “razza”, “etnia”, “colore”, “identità” – quasi sempre usati erroneamente, in modo più o meno consapevole, con lo scopo di produrre ulteriori discriminazioni ed emarginazioni. Negli articoli scorrono storie di violenza e razzismo ormai dimenticate perché ignorate dalla stampa, accompagnate sempre da un’analisi puntuale e sferzante che non risparmia nessuno.

18 giugno : Paola Cortellesi + Valerio Lundini | Linguaggi

Quali sono le caratteristiche specifiche del linguaggio comico? E quali sono i riferimenti, le fonti di ispirazione (in positivo o in negativo) di due voci comiche (e non solo) di oggi?

Paola Cortellesi e VaLerio LundiNi sono i protagonisti del nuovo appuntamento della sezione “Linguaggi” di “Piazza della Enciclopedia”, dedicato al linguaggio della comicità. Giovedì 18 giugno, alle 18, il dialogo sarà in prima visione sulle pagine Facebook di Treccani, Piazza della Enciclopedia e VaLerio LundiNi. Vi aspettiamo!

“Piazza della Enciclopedia” nasce dal dialogo tra i nuovi progetti dell’Istituto della Enciclopedia (Treccani Libri, Treccani Scuola, Treccani Arte, il Tascabile, Le Parole Valgono) che hanno unito idee e risorse per contribuire alla diffusione della cultura in questo momento di passaggio. A partire dalle idee e dagli sguardi messi in campo con il festival digitale presentato il 2 e 3 maggio, “Piazza della Enciclopedia” prosegue con una serie di appuntamenti, ospitati sui diversi canali online di Treccani, a cadenza settimanale, per continuare a osservare la realtà dai sei punti vista individuati: Presente, Linguaggi, Arti, Scuola, Spazi e Canzoni.

21 giugno : Festa Della Musica Di Roma 2020

La Festa della Musica è la manifestazione internazionale con cui la capitale torna a celebrare la musica come elemento di condivisione. Quest’anno la Festa si svolge in un modo speciale: musicisti, appassionati, professionisti e soprattutto amatori sono invitati a festeggiare l’arrivo dell’estate suonando e cantando nelle proprie case, dalle finestre o dai balconi, e mettendo in condivisione la propria performance sui social network con l’hashtag #FDMRoma2020.
Dalla musica classica al reggae, dall’elettronica al pop ogni melodia sarà quella giusta!

Roma Capitale vuole mantenere lo spirito della prima Festa lanciata in Francia nel 1982: permettere alla musica di diffondersi in tutta la città, e salutare il solstizio d’estate con una celebrazione aperta a tutti, in un evento che si ripete il 21 giugno in tutto il mondo.
L’edizione 2020 della Festa della Musica di Roma è dedicata al Maestro Ezio Bosso, per il suo prezioso e instancabile contributo nella diffusione della passione per la musica, in Italia e nel mondo.

Vai sul sito www.festadellamusicaroma.it per tutte le informazioni!

Redazione

– Hai un evento o iniziativa online da segnalarci? Scrivici a virgoletteblog@gmail.com oppure clicca qui –

Condividi:

© 2012-2023 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?