Stella Donnelly / Un astro del cielo australiano

Ben tornati all’ascolto di una nuova puntata dello rubrica di musica, La Musica del Venerdì.

A volte il talento si può dimostrare anche partendo dall’Australia con un EP di poche canzoni. E’ quello che è capitato alla giovanissima Stella Donnelly, l’ultima proposta della scena alternativa, che nell’aprile dell’anno scorso ha pubblicato cinque canzoni, diventate poi sei, in una dimensione che più Lo-Fi non si può, visto che il supporto era costituito da musicassette.

Il lavoro ha attirato le attenzioni di discografici americani che l’hanno ristampato. Nessuno può dire se veramante è nata una stella ma le premesse ci sono tutte.

Con il suo cantautorato indie fatto quasi sempre da chitarra e voce, crea melodie piacevoli.

L’EP ha per titolo “Thrush Metal”.

Con il brano iniziale “Mechanical Bull”

“Boys Will Be Boys”

“Mean to Me”

“Grey”

“Talking”

 

Signore e Signori

ecco a Voi

Stella Donnelly

Buon ascolto e come sempre buon Venerdì

 

Fabrizio Savelli

Condividi:

© 2012-2022 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?