A Vilnius un albero da 70.000 lampadine

Paese che vai, Natale che trovi. Cambia lo scenario ma la magia è assicurata, sempre e comunque. Gli ingredienti, quelli giusti, ci sono tutti in Lituania . Tra maestosi alberi di Natale, mercatini tradizionali, concerti e spettacoli, tutto contribuisce a rendere ancora più affascinante Vilnius, la capitale.

A Vilnius l’albero di Natale da 70.000 lampadine A partire dallo scorso 1 dicembre 2017, infatti, la città si è illuminata d’immenso con l’accensione di uno spettacolare albero di Natale sito nella Piazza della Cattedrale, il centro nevralgico delle feste. Impossibile non notarlo, la sua presenza è decisamente vistosa. I suoi numeri sono da capogiro: con ben 27 metri di altezza e una superficie di 2.500 metri quadrati, è illuminato da 70.000 lampadine e decorato con 900 giocattoli di Natale. Al fine di ammirarlo in tutto il suo splendore, c’è tempo fino al 7 gennaio 2018.

Dire Natale significa dire regali: se si è in ritardo con qualche pensiero, meglio tardi che mai. Ad accogliere a braccia aperte è il Christmas Town il tradizionale mercatino di Natale della Piazza della Cattedrale che, con le sue oltre 50 casette natalizie, delizia con prodotti artigianali e gustose specialità culinarie come l’apple cheese. Altro giro altro mercatino, quello della Piazza del Municipio: entrambi sono aperti fino al 7 gennaio.

Bisogna ottimizzare il proprio tempo che si sa, è sempre tiranno, soprattutto quando le cose da fare e da vedere sono tante. Tra una seduta di shopping e l’altra, vale la pena prendersi del tempo per conoscere il fascino della città vecchia di Vilnius, inscritta tra i siti Patrimonio dell’UNESCO. Come? Per rimanere fedeli al tema del viaggio, fino al 7 gennaio, si può salire a bordo del Trenino di Natale che accompagna i passeggeri alla scoperta delle vie storiche con un tour di 50 minuti.

Festive Vilnius Walking Tour Se invece si preferisce camminare (fino al 3 gennaio) è possibile prendere parte ai Festive Vilnius Walking Tour passeggiate che, con partenza dal campanile della cattedrale, in circa due ore (in inglese o in russo) permettono di scoprire attrazioni come il Monumento al Granduca Gediminas, il Palazzo Reale, Il Palazzo Presidenziale, l’Università, il Municipio, la Porta dell’Alba e molto altro.

Natale a tutta musica Non mancano poi gli appuntamenti per chi desidera deliziare, oltre al palato, anche le orecchie. Sono tanti i concerti e gli spettacoli natalizi in calendario. C’è tempo fino all’1 gennaio per assistere a uno dei concerti del Musical Christmas, alla White Piano All, che spaziano dalla musica jazz a quella americana, romanze russe etc. A fare la felicità degli amanti dei grandi classici è invece la Lithuanian National Opera and Ballet Theatre con un reportorio che include capolavori come “Lo Schiaccianoci” di Tchaikovsky o ancora “La Badayère“, “La Boheme”, “Don Chisciotte” e “La Traviata”.

A dare ritmo alle giornate di festa è anche la Lithuanian State Symphony Orchestra. Il 27 dicembre l’orchestra, insieme a tre leggende del rock locale, proporrà i successi più popolari dei Metallica, Queen, Nirvana e di molte altre band. Se il rock non è musica per le proprie orecchie, il giorno seguente ad andare in scena saranno le più belle colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema.

fonte: LASTAMPA.it

Condividi:

© 2012-2022 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?