Accadde oggi: 3 dicembre 1984

Nella città indiana di Bhopal avviene un terribile incidente industriale che causa migliaia di morti. Da un fabbrica di pesticidi di proprietà della multinazionale americana Union Carbide, si sprigiona una nube di isocianato di metile che invade una zona densamente popolata. Le vittime sul momento furono 3.000, ma il bilancio sale oltre le 15.000 se si contano coloro che morirono successivamente per le conseguenza dell’intossicazione. Tenendo presenti anche i sopravvissuti, sia con danni permanenti che con lesioni temporanee il numero degli intossicati sarebbe compreso, secondo le varie fonti, tra 150.000 e 600.000.

 

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?