Accadde oggi: 5 novembre 1605

Viene sventato a Londra un audace complotto. Un gruppo di congiurati filo cattolici accumulano 36 barili contenenti oltre due tonnellate di polvere da sparo nelle cantine della Camera dei Lord, allo scopo di far esplodere l’intero edificio ed uccidere l’intero parlamento in occasione di una visita del re. Poco dopo mezzanotte viene arrestato nella stessa cantina Guy Fawkes, uno dei congiurati, un uomo di considerevoli esperienze militari e buon conoscitore degli esplosivi. Ha fiammiferi, carta, tutto l’occorrente per innescare l’esplosione. Un lord di tendenze cattoliche era stato avvisato da un amico di un imminente pericolo, e questi aveva allarmato le autorità. Fawkes mantiene un atteggiamento di sfida e non nega le sue intenzioni. Torturato, per ottenere i nomi degli altri congiurati, viene poi processato e condannato a morte.

 

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?