Accadde oggi

17 maggio 1890

Cavelleria Rusticana, scena dalla prima del 1890, Teatro Costanzi, RomeViene rappresentata per la prima volta, al teatro Costanzi di Roma, la Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni, opera in un atto su libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e ispirata all’omonima novella di Giovanni Verga. L’opera ambientata in un paese della Sicilia nel giorno di Pasqua, racconta le vicende di Turiddu e della sua giovane fidanzata Santuzza. La ragazza, gelosa per alcuni sospetti che il carrettiere Alfio le ha fatto balenare, non riesce a risolvere i suoi dubbi, dopo un duetto con l’amante che si mostra tediato dalla gelosia della ragazza. Sempre più convinta dei propri sospetti Santuzza maledice Turiddu e Alfio lo sfida al duello rusticano. Turiddu si congeda dalla madre raccomandandole Santuzza e si avvia al duello. Santuzza si rende conto di essersi comportata male col fidanzato e mentre si precipita verso il luogo dello scontro, si ode il tragico, famosissimo, grido: “Hanno ammazzato compare Turiddu”.

 

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?