Accadde oggi

24 aprile 1954

MumiaNasce il giornalista Mumia Abu-Jamal, all’anagrafe Wesley Cook. Attivista delle “Black Panthers” sin da giovane, svolge un intenso lavoro di giornalista e radio-cronista che lo porta ad essere soprannominato “la voce dei senza voce”. Nel 1978 denuncia le violenze della polizia sulla popolazione nera di Powelton Village, un sobborgo di Philadelphia. Nel dicembre 1981 è coinvolto e gravemente ferito in una sparatoria nella quale perde la vita un agente di polizia. L’omicidio è imputato ad Abu-Jamal e nel 1982 il radio-cronista viene condannato a morte. In seguito a un iter giudiziario burrascoso e grazie a una massiccia mobilitazione internazionale, la condanna a morte, nel 2007, viene annullata.

 

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?