Accadde oggi

14 ottobre 1964

breznevLeonid Brežnev sostituisce Nikita Khruščёv alla segreteria generale del Partito comunista e diviene di fatto padrone incontrastato dell’Unione Sovietica. La sua politica estera si basa sulla dottrina della sovranità limitata (la cosiddetta dottrina Brežnev), per cui l’Unione Sovietica, come stato guida del comunismo, si arroga il diritto d’intervenire, anche militarmente, negli affari interni dei paesi alleati. Viene così giustificato l’intervento in Cecoslovacchia, nel 1968, che pone fine alla primavera di Praga.

 

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?