Accadde oggi

12 agosto 2000

sottomarino kurskSi inabissa nel mare di Barens, il sottomarino nucleare russo Kursk. Appartenente alla Flotta del Nord e fiore all’occhiello della marina russa, il sottomarino sprofonda in circa 25 secondi a meno 108 metri di profondità, inclinandosi di circa 60 gradi sul lato sinistro e insabbiandosi velocemente. A bordo c’erano 118 uomini. Dopo vari tentativi di salvataggio falliti da parte dei russi, compreso quello con il sommergibile tascabile inglese LR5, una nave speciale norvegese si agganciò con successo al sottomarino affondato, trovandolo tuttavia allagato completamente e senza alcun superstite. Secondo la commissione d’inchiesta, l’incidente sarebbe stato causato dall’esplosione del carburante in uno dei siluri. In memoria dei marinai, viene proclamata una giornata di lutto nazionale. 

 

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?