Accadde oggi

4 agosto 1974

italicusUna bomba ad alto potenziale esplode nella vettura 5 dell’espresso Roma- Brennero. Nell’attentato terroristico, rivendicato subito da un gruppo di neofascisti dell’organizzazione Ordine Nero, morirono 12 persone. I feriti furono circa 50. Vista l’impossibilità di determinare concretamente le personalità dei mandanti e degli esecutori materiali, il processo si concluse con l’assoluzione generale di tutti gli imputati. La sentenza di assoluzione attestò comunque la correttezza dell’attribuzione della strage a Ordine Nero e alla P2 e la Commissione Parlamentare sulla Loggia P2 si espresse così: “La strage dell’Italicus è ascrivibile ad un’organizzazione terroristica di ispirazione neofascista o neonazista operante in Toscana; la Loggia P2 svolse opera di istigazione agli attentati e di finanziamento nei confronti dei gruppi della destra extraparlamentare toscana; la Loggia P2 è quindi gravemente coinvolta nella strage dell’Italicus e può ritenersene anzi addirittura responsabile in termini non giudiziari ma storico-politici, quale essenziale retroterra economico, organizzativo e morale.”

 

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?