Accadde oggi

5 febbraio 1949

piano fanfaniNegli Stati Uniti il rapporto Hoffman critica duramente l’intenzione, da parte dello stato italiano, di utilizzare parte dei fondi del Piano Marshall, per sostenere il cosiddetto “Piano Fanfani”, tradotto poi nel Piano Ina-Casa. Il progetto prevede di offrire alloggi e occupazione, mentre gli americani preferirebbero che si aumentasse il potere d’acquisto della classe media verso i prodotti statunitensi. Fanfani è però deciso, come testimoniano i suoi collaboratori, “dalla visione del disagio di tante migliaia di disoccupati, colpiti non solo nel fisico per la mancanza del pane quotidiano, ma anche nello spirito”. I tempi previsti sono rapidissimi. Già a Luglio iniziano i primi lavori e a ottobre i cantieri aperti sono 650. Ogni settimana sono realizzati 2.800 alloggi. L’iniziativa, criticata dall’America, dopo 14 anni ha dato lavoro a oltre 600.000 lavoratori per la costruzione di ben 350.000 alloggi.

 

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?