Accadde oggi

21 novembre 1986

oliver northOliver North, membro del Consiglio nazionale di sicurezza degli Stati Uniti d’America, distrugge i documenti che lo coinvolgono nella vendita di armi all’Iran, Paese già violentemente antiamericano e su cui vige l’embargo. Tuttavia lo scandalo è ormai esploso. L’opinione pubblica è stata ormai informata che i soldi della vendita servono a finanziare i Contras, guerriglieri che si oppongono al regime marxista del Nicaragua. Lo scandalo noto anche col nome di Irangate minò duramente la credibilità di Reagan, non impedendogli tuttavia di ottenere la rielezione.

 

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?