Accadde oggi

23 agosto 1991

urss gorbaciov 1991Il presidente sovietico Mikhail Gorbaciov, all’indomani del Colpo di Stato in Unione Sovietica, avvia il processo di epurazione dei membri di Gabinetto e degli ufficiali responsabili. Vengono licenziati il primo ministro Valentin Pavlov e il ministro degli esteri Aleksandr Bessmertnykh, mentre il ministro della difesa Dmitri Yazov e il capo del KGB Vladimir Kryuchkov vengono arrestati. Ai cospiratori del Golpe, viene concessa la grazia nel 1994.

 

Condividi:

© 2012-2023 virgoletteblog.it creato e gestito da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?