Ipse dixit: Franz Schubert

Quando tutte le speranze di riconoscimento o di onore sono sbiadite nella memoria lontana, quando la purezza del cuore incontra il dolore della mente, quando tutto il mondo sembra camminare in cecità e ancora un uomo lavora senza stancarsi per ciò che ama, solo allora la passione è veramente capita.

Franz Schubert

(31 gennaio 1797 – 19 novembre 1828)

Condividi:

© 2012-2021 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?