Accadde oggi

21 gennaio 1793 :

accusato davanti all’Assemblea Nazionale di alto tradimento e condannato alla pena capitale con 387 voti favorevoli e 334 contrari, Re Luigi XVI viene ghigliottinato a Parigi davanti ad una folla festante in Piazza della Rivoluzione, ora Place de la Concorde. Dopo essere stato tenuto prigioniero nella Torre del Tempio, venne portato alla ghigliottina in carrozza, vestito di bianco con in mano il libro dei Salmi. La condanna fu eseguita dal boia Charles Henri Sanson. Morì come cittadino Luigi Capeto e le sue ultime parole furono: “Signori, sono innocente di tutto ciò di cui vengo incolpato. Auguro che il mio sangue possa consolidare la felicità dei francesi.”

luigi xvi ghigliottina

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?