Accadde oggi

18 gennaio 1977 :

vittima di un suo stesso scherzo muore a Roma il calciatore della Lazio Luciano Re Cecconi. In una gioielleria situata in zona Fleming s’inventò lo scherzo di fingersi malvivente e, con il bavero alzato e la mano destra nella tasca del cappotto a mimare la minaccia di una pistola, esclamò «Datemi tutto, questa è una rapina!». Il calciatore, però, aveva scelto l’uomo, il posto e il momento sbagliati: il proprietario non era un appassionato di calcio e quindi non conosceva il calciatore; aveva già subito diverse rapine e non esitò a sparare. Il giocatore fu colpito in pieno petto e morì mezz’ora dopo.

re cecconi

Condividi:

© 2012-2024 virgoletteblog.it creato da Filippo Piccini

Log in with your credentials

Forgot your details?